Alice e Delitto & Castigo

In questo torrido agosto sono incappata in due classici della letteratura, tra loro fin troppo diversi. Un po’ mi scoccia metterli accanto, perchè tra i due non c’è proprio paragone, ma così devo fare. Il primo classico è “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Carrol. Da tanto tempo avevo voglia di leggere questo inno alla fantasia. Ma alla fine si … Continua a leggere

Fuga in campagna

E anche questo fine settimana sono riuscita a scappare al caldo torrido della città. Me ne sono  fuggita due giorni in campagna, nelle colline del Chianti, dove non è che si morisse di freddo, ma insomma, anche i 31°C erano abbastanza sostenibili. Io e Mr.Peraltro, in due giorni di relax assoluto dove il tempo era dedicato unicamente a dormire, a … Continua a leggere

Scarpette da trekking

Mi sono assentata qualche giorno dal blog, perchè alla fine anche io, contro ogni programma, ho improvvisato qualche giorno di vacanza fuori città. Alcuni amici hanno invitato Mr.Peraltro e me nel loro piccolo appartamento all’Abetone e noi di corsa abbiamo accettato l’invito. Siamo partiti mercoledì e sabato sera abbiamo di nuovo riaperto l’uscio della nostra casetta.   Sono stati tre … Continua a leggere

Fiammetta

Eccola, Fiammetta. Dolce e con gli occhi un po’tristi. La chiamo così, un po’ perchè ne ha l’aspetto, ma un po’ anche in onore del mio babbo, che ha tentato per ben due volte di chiamare le sue figlie Fiammetta, senza alcun successo. E dato che oggi è il suo compleanno, gli faccio questo piccolo regalino.

A caccia di pavimenti

Ieri pomeriggio io e Mr.Peraltro abbiamo deciso di fare un primo giro nei negozi specializzati per farci un’idea di come volevamo casa, in particolar modo per quel che riguardava pavimenti e sanitari del bagno, piastrelle della cucina e parquet. Siamo entrati nella show-room del negozio e ci siamo guardati intorno, un po’ spaesati. Siamo scesi al piano di sotto, dove … Continua a leggere

Patente per cucire

Eccoci, di ritorno da un we a San Pietro Infine, dove tutto è stato fatto capovolto rispetto alle mie usuali abitudini di quando vado fuori: in questo caso il giorno era dedicato a dormire e al relax in albergo, e il lavoro era lasciato alla sera e alla notte. Mi sono divertita come una grulla nei panni del folletto. Mi … Continua a leggere